Est Europa, Paesi Baltici, Polonia, Repubblica Ceca, Russia, Ucraina, Ungheria – Acquisti e vendite: le cautele necessarie

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 05/07/2019
Tutto il giorno

Luogo
Torino

Categorie


EST EUROPA, PAESI BALTICI, POLONIA, REPUBBLICA CECA, RUSSIA, UCRAINA, UNGHERIA – Acquisti e vendite: le cautele necessarie

I CONTENUTI

Le attività commerciali di acquisto e vendita in un paese straniero sia esso facente parte dell’UE che extra U.E. sono caratterizzate da una moltitudine di problematiche per lo più simili che si sommano oltre ad alcune peculiarità tipiche. Le attività di business in Paesi dell’Est, a maggior ragione, sono condizionate inevitabilmente da alcune specificità che derivano dalle vicende politiche che ne hanno condizionato pesantemente il diritto e con questo anche il diritto dei contratti che a sua volta condiziona le attività di business con i soggetti locali.

Durante il percorso, dopo una introduzione sulla situazione socio-economica di ogni Paese, verranno esaminati gli elementi fondamentali nell’ambito dell’attività di import – export: come il contratto, le forme dei pagamenti, la risoluzione di eventuali controversie, ivi compresa l’attività di recupero del credito.

Nell’ambito dei macro-temi citati, verranno prese in esame le peculiarità e le cautele da adottare per il business in ognuno dei Paesi oggetto del corso.

GLI OBIETTIVI

• Fornire tutte le informazioni aggiornate (outlook) sulla situazione socio-politica dei Paesi considerati;

• Mettere in evidenza le opportunità che questi mercati offrono e nel contempo dotare le aziende di tutti gli strumenti basilari e avanzati in materia contrattuale e i mezzi / forme di pagamento, volti ad evitare potenziali situazioni pregiudizievoli;

• Porre in adeguato risalto le difficoltà e gli ostacoli di percorso che si frappongo alla gestione di nuovi clienti in questi paesi.

IL PROGRAMMA

Dopo una presentazione dei docenti e dei partecipanti, si passeranno in rassegna i singoli paesi, si analizzeranno le informazioni specifiche con particolare attenzione ai principali indicatori socio economici, alle evoluzioni del sistema politico e alla struttura legale del paese.

FOCUS: LA CONCLUSIONE E LA SUCCESSIVA ESECUZIONE DEI CONTRATTI NEI PAESI OGGETTO DEL CORSO

- La Convenzione di Vienna relativa alla vendita dei beni mobili (1980);

- La conclusione del contratto e la sua validità legale;

- Le condizioni generali di vendita e di acquisito, le clausole ad hoc: uso corretto e validità;

- La legge applicabile ai contratti internazionali;

- I termini di resa Incoterms 2010 ICC;

MEZZI DI PAGAMENTO E GARANZIE

- Il codice Swift, le cambiali e gli assegni;

- COD (Cash on delivery) e CAD (Cash Against Documents);

- Lettera di credito o credito documentario;

- Le garanzie bancarie (stand by letter of credit, advance payment guarantee, performance bond);

RISOLUZIONE DELLE EVENTUALI CONTROVERSIE E RECUPERO DEL CREDITO

- La scelta del foro competente ed il foro competente nel caso della mancanza di scelta: le conseguenze pratiche;

- Il decreto ingiuntivo europeo;

- Il Lodo o Arbitrato internazionale.

DOCENTE

- Avvocato Stefano Manara
- Avvocato Francesca Falbo
- Dott.ssa Ilenia Pisano
- Dott.ssa Elisa Ludica
OPZIONALE
- Co-docenza con Avv. Jesse D. Hartgring (in lingua inglese).

DURATA

- 1 giornata da 8 ore

FINANZIABILITA’ DEL PERCORSO

- Il corso tramite i Fondi Paritetici Interprofessionali potrà essere parzialmente o totalmente finanziato LINK

est europa

Bookings

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.