Eolico Terreni

EOLICO GRID PARITY

CERCHIAMO TERRENI – PER COSTRUIRE – CENTRALI EOLICHE – CHIAVI IN MANO

Eolico Terreno Terreni Home Page

I NOSTRI PUNTI DI FORZA :

UN SOLO INTERLOCUTORE : IBS coordina lo scouting dei siti idonei per installare le centrali eoliche . Insieme ad una società di Ingegneria partner, è titolare del ciclo autorizzativo, supervisionando l’ iter burocratico, a partire dalla richiesta di allaccio alla rete elettrica ai gestori Terna / Enel sino al rilascio della Autorizzazione Unica Eolico ( AU ). IBS su richiesta potrà anche indicare un EPC ( Engineering, Procurement, Construction ) per le attività di costruzione e BOS ( Balance of System ).

INVESTITORI : gli Acquirenti / Investitori hanno già contratti in essere con IBS e sono pronti ad acquistare le concessioni / autorizzazioni Eoliche in Grid Parity non appena cantierabili, operando nella modalità Sviluppo in Greenfield o Brownfield .

Eolico Terreni modalità di cooperazione

LINEE GUIDA EOLICO : per rendere efficienti i processi, è importante che i siti ( terreni ) per Eolico che verranno presentati, abbiano determinati requisiti di seguito indicati, pertanto si consiglia una lettura attenta delle direttive che seguiranno . Grazie per la collaborazione !

LA COMUNICAZIONE È RIVOLTA AI SEGUENTI PROFILI :

- Proprietari di terreno in Italia
- Facilitatori, Segnalatori di terreni
- Agenzie Immobiliari
- Operatori e Tecnici operanti nel settore Energie Rinnovabili
- Associazioni professionali : Ingegneri, Architetti, Geometri, Agronomi, Periti Industriali, Periti Agrari, Studi Professionali

REQUISITI PER EOLICO :

VELOCITÀ DEL VENTO : siti esposti a vento che soffi a velocità pari o superiore ai 5 metri al secondo ( > 5 mt / s ) , secondo la velocità media annua del vento misurata a 100 m s.l.t. / s.l.m. ( 100 metri sul livello del terreno / sul livello del mare ) . Leggere nella sezione “ Operatività “ come presentare i siti per i dettagli

MORFOLOGIA DEI SITI / TERRENI PER EOLICO : siti con adeguata ventosità, preferibilmente crinali e cucuzzoli

ETTARI DI TERRENO NECESSARI : dipenderanno dalla potenza installabile, secondo le disposizioni di legge, ed in funzione della distanza che andrà mantenuta tra i vari aerogeneratori eolici

TAGLIA IMPIANTI EOLICO : secondo le indicazioni di legge, comunque da 500 KW fino a 5 – 6 MW per ogni Aerogeneratore o potenza superiore . La potenza complessiva della centrale eolica dipenderà dal numero di Aerogeneratori che verranno installati

TERRENI AGRICOLI E INDUSTRIALI : sia terreni agricoli che industriali sono ammessi . La regione Sardegna costituisce una eccezione poiché secondo la vigente normativa, consente l’ installazione di un parco eolico esclusivamente su terreni categoria D Industriale e non su terreni agricoli categoria E

REGIONI DOVE COSTRUIRE EOLICO : i terreni se idonei e privi di vincoli possono trovarsi su tutto il territorio nazionale : Nord Italia, Centro Italia, Sud Italia, dunque terreni in tutte le regioni . Importante ci sia una adeguata ventosità, e che i canoni di locazione oppure la vendita del terreno, permettano un ritorno economico sull’ investimento compatibile con il modello economico . Le Regioni con ventosità maggiore sono : Sardegna, Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Campania, Molise, seguono Abruzzo, Lazio, Umbria, poi Toscana, Emilia, Marche, Liguria, e alcune aree della Val D’Aosta, Piemonte, Trentino Alto Adige senza considerare le installazioni off shore in mare

ACQUISTO TERRENI O CESSIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE : è consentito che i proprietari possano usufruire sia di un contratto di acquisto, sia un contratto di cessione del diritto di superficie per 25 anni + 3 o + 5 e in alcuni casi di una cessione del diritto di superficie DDS attualizzato pagato all’ inizio in unica trance di pagamento

IMPORTI PER VENDITA O CESSIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE AI PROPRIETARI DEI TERRENI : l’ importo che verrà pagato alle proprietà dei terreni in Euro ad Ettaro ( ha ) per la vendita , oppure in Euro ad Ettaro ad Anno per il diritto di superficie, saranno negoziati tra investitore e proprietario del terreno, in funzione della Regione dove i terreni sono allocati ( Sud Italia, Centro Italia e Nord Italia ), della distanza dalla Cabina di allaccio e delle caratteristiche del sito ( pendenza, caratteristiche geomorfologiche ) . L’ investitore potrà in alcuni casi anche pagare il diritto di superficie dei terreni in un’ unica soluzione attualizzata . Ogni investitore riconosce tariffe ad ha ( ettaro ) variabili, in funzione del modello finanziario utilizzato .

VINCOLI E LIMITAZIONI EOLICO : i terreni verranno sottoposti ad una analisi geomorfologica e orografica, e sarà effettuata attenta analisi per accertare che i siti non siano interessati da vincoli di varia natura :

- Elenco ufficiale aree protette
- Rete Natura 2000, siti di Importanza Comunitaria e Zone a Protezione Speciale, SIC ZPS
- Beni culturali e paesaggio
- Vincoli paesaggistici, coni visivi
- Vincoli archeologici, geomorfologici, idrogeologici, aree a rischio idrogeologico ed idraulico)
- PPTR ( piano territoriale paesaggistico regionale )
- Vicinanza ad edifici abitabili ed elettromagnetismo
- Vincoli urbanistici
- Restrizioni di carattere nazionale, regionale, locale per la costruzione di Centrali Eoliche in Grid Parity .

ACQUISTO DI AUTORIZZAZIONI

EOLICO GRID PARITY READY TO BUILD ” GIÀ PRONTE “

I nostri Acquirenti / Investitori sono interessati anche ad acquistare autorizzazioni già pronte cantierabili “ Ready to Build “ dove è possibile procedere immediatamente a costruire la Centrale Eolica .

Eolico come segnalare i terreni

EOLICO OPERATIVITÀ

ECCO I PASSI PER PRESENTARE IL TERRENO :

VISITARE IL SITO ATLANTE EOLICO Clicca sul LINK Atlante Eolico Interattivo http://atlanteeolico.rse-web.it/

EFFETTUARE UNA SIMULAZIONE SULLA VELOCITÀ DEL VENTO PER IL TERRENO DI INTERESSE

- Dopo aver cliccato sul Link, si aprirà la Home del sito Atlante Eolico
- Sulla sinistra selezionare : “ Velocità media annua del vento a 100 m s.l.t. / s.l.m. “
- La mappa si colorerà con colori diversi in funzione della velocità media del vento per area interessata
- Cliccare su + e andare ad ingrandire la Regione e la zona di interesse
- Scartare le aree colorate in verde chiaro e verde scuro e considerare le zone colorate con i colori Giallo, Arancione chiaro, Rosa, Arancione Scuro, Viola, Azzurro e Blu, ossia per velocità del vento uguale o superiore a 5 metri al secondo ( > 5 mt / s )
- Se il terreno di interesse ricade nei colori indicati si può procedere ad inviare i dati del sito

INVIO DOCUMENTI E ANALISI PRELIMINARE

Ai proprietari del terreno o ai segnalatori verrà richiesto di inviare :

- Coordinate Google del Terreno con indicato il Segnaposto
- Se l’area da analizzare è ampia, inviare oltre alle coordinate il perimetro evidenziato del sito mediante il File con estensione .KMZ da Google Earth
- Scheda Greenfield Sito che raccoglie le informazioni di base sul terreno

Questo consentirà di effettuare le verifiche relativamente alla ventosità , e simulazioni di produzione energetica eolica .

Dopo l’ analisi preliminare, ed ottenuto il via libera a proseguire, si renderà necessario l’ invio dei seguenti documenti :

- CDU ( Certificato di destinazione urbanistica )
- VISURA MAPPALE CATASTO
- NUMERO DI FOGLIO E PARTICELLE LOTTI

SOTTOSTAZIONE O CABINA E RELATIVA CONNESSIONE : verrà effettuata la verifica della distanza dei terreni dalla più vicina sottostazione Enel / Terna ; la presenza della media / alta tensione, la portata della linea, la fattibilità tecnica di un allaccio in sottostazione, i costi per l’ allaccio ad uno stallo di una esistente sottostazione . Il creare una nuova sottostazione utente, sarà considerato per centrale Eolica di potenza adeguata ; allo stesso tempo si intercetterà in modo diretto la linea alta tensione vicina .

Per l’invio dei documenti, andare alla sezione sotto riportata “ FAI LE SEGUENTI VERIFICHE – INTERESSATO A COLLABORARE “

EOLICO ACCORDI E TEMPI :

ACCORDO PRELIMINARE DA FIRMARE DA PARTE DEI PROPRIETARI : dopo le verifiche sui terreni, sull’ allaccio alla sottostazione Enel / Terna, e ottenuto un esito positivo, si procederà alla firma di un accordo preliminare di opzione del terreno e potranno avere luogo gli step operativi e l’avvio dell’ iter burocratico autorizzativo .

ATTIVITÀ A CURA DI IBS E DELLE AZIENDE PARTNER IBS si impegnerà attraverso tecnici qualificati nello sviluppo delle autorizzazioni uniche ( AU ) mediante :
- Sviluppo AU che include rilievi ed esami geologici, morfologici, orografici, e relativi sopralluoghi
- Progettazione, presentazione richiesta di connessione TICA e istanze varie, incontri con le Autorità preposte sino ad ottenimento delle Autorizzazioni Uniche chiavi in mano, per procedere alla costruzione dei parchi eolici .

TEMPISTICHE : tempi e modalità differiscono in base alla tipologia del sito ( terreni agricoli o industriali ), Regione interessata, altri aspetti tecnici . I tempi decorrono dopo analisi preliminare dei documenti dei terreni e firma del contratto preliminare di opzione con le proprietà e successivamente dall’ analisi documenti inviati in Regione alla conferenza dei Servizi in sinergia con i nostri progettisti .

ACCORDI CON SEGNALATORI : nel caso il sito non sia sottoposto alla nostra attenzione dal proprietario direttamente, ma tramite segnalatori o collaboratori, andremo a siglare accordi a tutela dei collaboratori per il riconoscimento di una fee di segnalazione e un NDA ( Non Disclosure Agreement ) per la liberatoria informazioni riservate .

Eolico verifiche sui terreni

INTERESSATO A COLLABORARE

SEGUONO INFORMAZIONI E DOCUMENTI DI DETTAGLIO :

SCHEDA GREENFIELD SITO : fare il download per inviare le informazioni basiche a cura del proprietario del terreno o segnalatore ( Regione, Provincia, Comune, se vendita o DDS, aspettative economiche, eventuali Ipoteche, informazioni sulla Cabina Elettrica, ecc. ), con le Coordinate Google e se possibile allegando la foto in Google Earth con coordinate e perimetro del terreno .

COORDINATE GOOGLE E PERIMETRO GOOGLE EARTH
Creare un segnaposto in Google Earth – Download Google Earth https://www.google.it/earth/download/gep/agree.html

SIMULAZIONE COSTI ALLACCIO LINEA ( per ESPERTI ): file Excel per simulare i costi di allaccio alla rete linea bassa tensione / media tensione. Inserire i valori nelle caselle evidenziate in giallo ed in automatico calcolo e prima valutazione . Per l’ alta tensione , CONTATTACI .

Eolico download scheda Greenfield sito

Eolico Google Earth coordinate e perimetro

Eolico Terreni Costi Linea

Contattaci

CONTATTACI

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Per un contatto o per collaborare, contattaci via E-mail indicando i tuoi contatti oppure chiamare il +39 348 2920146. Un nostro responsabile si metterà in comunicazione con te entro 24 H :

Mail : sale1(a)doingbusinessibs.it
Skype : doingbusinessibs ( location Roma )

send to sale1@doingbusinessibs orange

Note : nella E-mail per contattarci la chiocciola viene indicata con questo simbolo (a) invece che con la @ per sicurezza informatica . Ti ringraziamo per la collaborazione .

Eolico stakeholders e flusso informativo

STAKEHOLDERS
E FLUSSO INFORMAZIONI

Eolico stakeholder flusso informazioni Grid Parity

Eolico lavora con noi

JOIN US

COLLABORA CON NOI

Ricerchiamo segnalatori diretti, operatori in contatto con le proprietà dei terreni, e persone che desiderino diventare nostri Coordinatori / Responsabili di Area per coordinare e relazionarsi con i segnalatori, e punto di riferimento per il processo informativo .

send to sale1@doingbusinessibs orange

PER CANDIDARTI INVIANDO I TUOI RIFERIMENTI E UN CV

ALCUNE INFORMAZIONI SULL’ EOLICO

Come si forma il vento

Il vento è un fenomeno atmosferico . La terra cede calore all’ atmosfera in modo non uniforme creando zone di bassa pressione e zone di alta pressione . Quando diverse masse d’ aria vengono a contatto, la zona dove la pressione è maggiore, trasferisce l’ aria dove la pressione è minore, creando un flusso d’ aria . Più è alta la differenza di pressione tanto più forte sarà il vento .

Come si misura il vento

Il vento si misura attraverso la forza e la direzione . La direzione si misura con una banderuola, lasciata libera di orientarsi, in base alla direzione il vento si classifica usando il luogo di provenienza o usando i punti cardinali .
La forza viene indicata con la misura della sua velocità in nodi o attraverso la scala Francis Beaufort . La velocità si misura con l’ anemometro, il più usato e anche il più semplice è quello a coppe .

La circolazione dei venti

Gli spostamenti d’aria sono dovuti alla differenza di temperatura tra equatore e tropici . L’ aria calda equatoriale sale richiamando aria fredda dai tropici in un continuo ricircolo .

Fattori che influenzano la circolazione dei venti

Anche altri fattori influiscono sulla circolazione dell’ aria :
- Inclinazione asse terrestre
- La rivoluzione della terra intorno al sole
- La rotazione della terra
- La forza di attrito della superficie terrestre
- Presenza di catene montuose

Il vento e la rugosità del terreno

Più il terreno è rugoso ( boschi, edifici, montagne ) più il vento ridurrà la sua velocità, incontrando ostacoli . Esistono 4 classi di rugosità ( da 0 a 3 ). La posizione ideale per un aerogeneratore è un terreno con bassa classe di rugosità

Descrizione dell’ impianto eolico

Un impianto eolico è composto da uno o più aerogeneratori distanti e collegati da cavi interrati . Una tipica macchina eolica è composta da pale ( da 1 a 3 ) fissate su un mozzo . Le pale e il mozzo formano il rotore . Il mozzo viene collegato ad un albero . Tutti gli elementi sono collocati in una navicella posizionata su un supporto con cuscinetto orientabile . La navicella è posta su una torre ancorata al terreno con una fondazione in cemento armato .
Esistono diverse macchine ma possono essere raggruppate in 2 categorie :
- Le macchine per produzione elettrica da immettere in rete
- La macchine per l’ alimentazione di utenze isolate

Le wind farm onshore

Più aerogeneratori collegati formano le wind farm, vere e proprie centrali elettriche . L’ energia viene convogliata in una stazione di raccolta dove viene trasformata in corrente elettrica a medio voltaggio . Una wind farm può avere fino a più di cento turbine e copre un’ area di diversi chilometri . La distanza tra le turbine viene calcolata 5 – 10 volte il diametro delle pale . Gli USA possiedono il maggior numero di wind farm onshore, la più grande è in Texas . In Europa la più grande è a Glasgow ( Scozia ).

Wind farm offshore

Le wind farm più recenti vengono situate offshore in mare, dove è possibile sfruttare i venti che non incontrano nessun ostacolo . I costi di costruzione e manutenzione sono più elevati, ma anche i vantaggi lo sono :
- I venti non trovano ostacoli
- Si risolvono i problemi di impatto estetico ed acustico
- Non sono un pericolo per uccelli, rapaci e migratori
Gli impianti offshore sono il vero futuro dell’energia eolica . Il maggior numero di wind farm offshore si trovano in Danimarca e in Regno Unito .

Eolico

L’eolico è una tecnologia che permette di convertire l’energia eolica in energia elettrica . L’ energia del vento aziona le pale di un aerogeneratore producendo energia elettrica da trasferire alla rete elettrica nazionale . Il principale problema è l’impatto paesaggistico : le turbine vengono poste sulla cima di montagne e colline . Quindi sono visibili da grande distanze .

Energia eolica nella storia

Lo sfruttamento dell’ energia eolica risale ad epoche lontanissime, basti pensare ai mulini a vento che l’ Olanda dal 1350 utilizzò per prosciugare le paludi . I primi veri generatori di energia elettrica risalgono agli inizi del 1900 . Nel periodo tra le due guerre mondiali vennero costruiti aerogeneratori più potenti .

Benefici e costi

Il costo più significativo è l’ investimento iniziale per la costruzione dell’ impianto eolico . La fornitura delle macchine è la spesa più rilevante . Il costo di una turbina ( acquisto, trasporto, montaggio e avviamento ) è direttamente legato al diametro del rotore . Il costo di produzione del Kwh da fonte eolica è costantemente diminuito negli ultimi venti anni grazie a l’ ottimizzazione dei processi ,all’ innovazione e al miglioramento delle prestazione delle macchine . Non vi sono costi di combustibile e gli impianti sono controllati a distanza .
Principali benefici individuati dalla International Energy Agency :
- Emissioni molto contenute di gas nocivi ( Co2 )
- Disponibilità di energia da fonte diversa e sicura
- Nuove prospettive industriali e occupazionali
Gli stati che attualmente si interessano a questo tipo di energia sono : Austria, Finlandia, Canada, Germania, Danimarca, Grecia, Giappone, Olanda, Spagna, Norvegia, Svezia e USA .